COMUNICAZIONE RELATIVA AI SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI - L.R. 9/2003

NUOVE PROCEDURE RICHIESTA AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO


ATTENZIONE! - Le seguenti Procedure sono valide solo per i Comuni di Porto Sant'Elpidio e Sant'Elpidio a Mare.

Per il Comune di Monte Urano accedere al Portale SUAP del Comune al link https://www.comune.monteurano.fm.it/zf/index.php/suap facendo riferimento alla modulistica regionale (L.R. 9/2003)

Per i Comuni di Porto Sant'Elpidio e Sant'Elpidio a Mare qualsiasi richiesta deve essere presentata al Comune competente accedendo alla piattaforma impiegata dagli uffici SUAP (impresainungiorno.gov.it – Settore Sanità, Assistenza Sociale, Istruzione; Strutture per la prima infanzia; Servizi per Infanzia e Adolescenza / Nidi Domiciliari), caricando gli allegati previsti dalla modulistica regionale (reperibili al seguente link https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Sociale/Infanzia-e-adolescenza#Infanzia-e-Adolescenza )

ATTENZIONE: non ricaricare il modello di domanda

Per le richieste di AUTORIZZAZIONE allegare al modello online:  

  1. progetto educativo;

  2. regolamento di funzionamento del servizio, contenente le modalità di accesso e, se previste, le tariffe a carico degli utenti;

  3. planimetria dei locali con riportate le superfici utili di ciascun locale, le destinazioni d'uso, i relativi arredi, l'evidenziazione degli spazi oggetto della richiesta di autorizzazione;

  4. relazione descrittiva delle principali caratteristiche strutturali che dimostri il possesso dei requisiti strutturali previsti dalla L.R. 9/03 e dal R.R. 13/04 e ss.mm.ii e la rispondenza alle disposizioni di Legge per quanto riguarda il numero massimo di bambini ospitabili, firmata da tecnico abilitato.

Oltre alla documentazione sopra riportata, a corredo della richiesta di autorizzazione, va allegato:

  1. dichiarazione attestante il personale in dotazione (numero, qualifica, ecc) e il possesso dei requisiti generali (R.R. 13/2004, art. 17);

  2. certificato di agibilità;

  3. certificato di idoneità statica;

  4. relazione tecnica relativa alla sicurezza sui luoghi di lavoro;

  5. certificato di conformità dell'impianto elettrico;

  6. certificato di conformità dell'impianto termoidraulico;

  7. destinazione d'uso dei locali;

  8. titolo attestante la disponibilità della struttura per la quale chiede il rilascio dell'autorizzazione (contratto di locazione, titolo di proprietà, ecc.);

  9. certificato di accatastamento;

  10. polizza assicurativa;

  11. autorizzazione sanitaria al deposito, preparazione e somministrazione di alimenti relativamente la servizio per il quale si richiede il rilascio dell'autorizzazione.

Nel caso in cui il soggetto titolare del servizio sia del privato sociale deve essere prodotta altresì la seguente documentazione:

  1. copia dell'atto costitutivo;

  2. statuto;

  3. dichiarazione sostitutiva della certificazione antimafia (solo per i soggetti previsti dalla normativa);

  4. certificato camerale da cui si evincono le cariche sociali.

Per il Servizio Nido Domiciliare allegare al modello online anche:

  1. Curriculum vitae dell’Operatore Nido Domiciliare

  2. Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell’art. 47 di cui al D.P.R. 445/2000, di conformità ai requisiti strutturali su modello predisposto, sottoscritta dal soggetto richiedente, attestante la conformità della struttura ai requisiti previsti;

  3. Indicazione della persona in possesso dei requisiti necessari per la sostituzione dell’operatore/trice del Nido Domiciliare in caso di sua assenza.

Per le richieste di ACCREDITAMENTO, vanno invece allegati al modello:

  • dichiarazione in merito all’attuazione o partecipazione ad iniziative di collaborazione con altri servizi educativi della rete dell’Ambito Territoriale Sociale di riferimento, al fine della realizzazione di un sistema educativo integrato;
  • dichiarazione relativa la previsione di momenti di formazione comune tra il personale dei servizi pubblici, privati e scolastici;
  • carta dei servizi contenente: il progetto organizzativo del servizio, modalità adeguate per consentire la partecipazione delle famiglie, metodologie e strumenti per la valutazione della qualità del servizio medesimo;
  • documentazione delle attività.

Si prega di prendere visione dell'ALLEGATO per le specifiche.